Namibia classica

 

1°giorno : Windhoek – Deserto del Kalahari

Arrivo all’aeroporto internazionale di Windhoek. Ritiro del veicolo noleggiato e  partenza per il deserto del Kalahari

Cena e pernottamento nei pressi di Mariental 

 

2°giorno: Deserto del Kalahari – Deserto del Namib

Prima colazione al Lodge e partenza per il Parco Nazionale del Namib, dove si trovano le dune più alte al mondo. A colpire non è solo la loro altezza, alcune delle quali arrivano a ben 300 metri, ma le forme ed i colori che cambiano nell’arco della giornata. 

Cena e pernottamento a Sossusvlei o Solitaire

   

3°giorno : Deserto del Namib

Prima colazione al lodge e di primo mattino escursione alle dune di Sossusvlei  Giornata dedicata alla scoperta delle “perle” del Namib: Sesriem Canyon a 4 km sud di Sesriem, la famosa Duna 45, così chiamata perché a 45  km da Sesriem, la Duna di Elim,  e la Hidden Vlei. 

Cena e pernottamento a Sossusvlei o Solitaire

 

4° giorno: Sossusvlei  - Solitaire - Swakopmund

Prima colazione al lodge. Partenza per Swakopmund, la cittadina sulla costa atlantica dall’inconfondibile impronta bavarese.  

Cena libera e pernottamento in Guesthouse        

              

5° giorno :  Swakopmnd

Prima colazione e giornata a disposizione  Ad est della cittadina si estende la piana delle Weltwitschia Mirabilis, una pianta  simile ad una grande matassa di larghi nastri verdi,attorcigliati e deposti al suolo, che deve la sua singolarità alla longevità che può arrivare a duemila anni. 

 

Walvis Bay, 30 km più a sud splendido porto naturale delimitato dal Pelican Point, una lingua di terra che forma un frangiflutti naturale riparando la città dalle onde          dell’Atlantico. Si consiglia la crociera nella laguna dove vivono fenicotteri, trampolieri e altri uccelli costieri. Ancora più a sud, Sandwich Harbour, dove le dune digradano nella laguna creando uno spettacolo cromatico di rara bellezza.

Cena libera. Pernottamento in guesthouse

              

6°giorno:  Swakopmund -  Skeleton Coast -  Damaraland

Prima colazione e partenza per la Skeleton Coast: le coste insidiose e le fitte nebbie causarono più di un naufragio ed i relitti abbandonati diedero il nome a questo tratto deserto e selvaggio.  Cape Cross, grazie alle fredde acque  della corrente del Benguela è oggi il rifugio di oltre cento mila otarie. A Henties Bay si prende la C 35 che porta nel Damaraland, un museo a cielo aperto: Twyfelfonfein e le sue pitture rupestri, le Organ Pipes, la Burn Mountain e la Petrified Forest.  

Cena e pernottamento nella zona

 

7 °giorno:  Damaraland – Parco Nazionale Etosha

Prima colazione al lodge e partenza per Etosha. Eventuale sosta ad un piccolo  villaggio Himba, una etnia di pastori seminomade che vive in insediamenti sparsi secondo usi e costumi secolari. Le donne himba sono note per la loro bellezza, valorizzata da intricate acconciature, ornamenti tradizionali e dal particolare colore rossiccio della pelle dato dall’ocra rossa mista a grasso con cui si cospargono il corpo per proteggerlo dall’aridità del deserto.

Cena libera; pernottamento all’interno del  Parco

 

8° giorno:  Parco Nazionale Etosha

Prima colazione al lodge e giornata di safari fotografico nel Parco. Su un’estensione di vasta quanto Piemonte e  Lombardia vivono 114 specie di mammiferi e circa 350 diverse varietà di uccelli. La parte centrale del parco è costituita dall'Etosha Pan, una depressione salina, probabilmente un lago poco profondo qualche milioni di anni fa alimentato dal fiume Kunene che poi mutò il proprio corso, trasformando la zona in un semi-deserto.  

Pernottamento a Namutoni, un antico fortino tedesco nella zona orientale del parco.

 

9° giorno:  Parco Nazionale Etosha – Windhoek

Prima colazione e partenza per la capitale Evenuale sosta al mercatino dell’artigianato locale di Okanhandja, un piccolo centro a circa 30 km a nord di Windhoek

Cena libera, pernottamento in hotel 

 

10° giorno: Partenza

Prima colazione e mattinata a giornata a disposizione per visitare la città: la chiesa luterana Christuskirche e l'Alte Feste, l'antico fortino tedesco oggi trasformato in un interessante museo sulla storia della Namibia.

Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la restituzione del veicolo noleggiato e l’imbarco sul volo di ritorno.

 

Quota individuale in camera doppia :  € da 1800,00

 

La quota comprende :

  • 10 Pernottamenti con prima colazione
  • 5 cene
  • Noleggio auto con KM illimitato, assicurazioni e road book
  • Assicurazione medico bagaglio

 

La quota non comprende:

  • Voli intercontinentali
  • Bevande e pasti ovi on indicati
  • Ingressi nei parchi e nei siti a pagamento
  • Mance e spese personali
  • Spese apertura pratica(€50,00)

Share by: