TREKKING NELLA PENISOLA AMALFITANA

PROGRAMMA: 7 giorni e 6 notti

 

GIORNO 1: partenza

Arrivo a Sorrento. Tempo libero.

GIORNO 2: Sorrento- Capo di Sorrento

Dopo la colazione e il check-out, inizio del trekking. Un percorso tra mulattiere e strade. Testimonianze archeologiche di un tempo glorioso accompagnano gli escursionisti dal cuore di Sorrento a Capo. Salendo e scendendo dalle colline si scoprono i campi e gli eleganti monumenti sulla costa. Infine al di là dei giardini murati, tra i ceppi di ginestra. Trasporto in autobus a Sant’Agata e check-in in hotel. A Sant’Agata potrete cenare nel ristorante stellato Michelin “Don Alfonso”

Pernottamento in hotel.

GIORNO 3: SANT’AGATA-MARINA DEL CANTONE

Dopo la colazione e il check-out inizio del trekking. Il percorso sarà da S. Agata a Marina del Cantone, marina del Cantone si trova difronte a Ligalli che è l’isola di Nuzejev, noto ballerino. Alla fine del trekking verrete trasportati a Positano dove farete il check-in in hotel.

Pernottamento in hotel.

GIORNO 4: AGEROLA- POSITANO

Dopo la colazione e il check-out dall’hotel si parte per affrontare il Sentiero degli Dei che deve il suo nome ai numerosi templi dedicati a Minerva, Mitra e Cerere che sorgevano, in epoca romana, lungo il suo percorso ed è uno dei percorsi più conosciuti. Da Agerola a Positano il percorso più conosciuto è facile e dura circa 5 ore ed ha un dislivello di 600 mt in discesa. È prevista la partenza da Agerola, o da Praiano per raggiungere Positano. Il trekking è immerso nel silenzio e nella tranquillità, con i panorami spettacolari, e con l'isola degli innamorati, Capri, di fronte. Dopo aver superato il caratteristico Vallone Grarelle si raggiunge l'abitato di Nocelle, che fino a pochissimo tempo fa era isolata ed era possibile raggiungerla solo grazie ad un'impervia scalinata. A questo punto potete scendere i circa 1500 scalini e godervi un bagno rigeneratore sulle spiagge di Positano oppure, allungare il percorso fino a Monte Pertuso e da qui scendere a Positano. Tutti e due i percorsi sono accattivanti.

Trasferimento e check-in a Capri e pernottamento.

GIORNO 5: CAPRI

Giornata libera per visitare l’isola degli innamorati.

GIORNO 6: RAVELLO- AMALFI

Dopo la colazione e il check-out ci si dirige verso la chiesa di Santa Maria a Gradillo. Dopo la chiesa, si gira a sinistra e si scendono le scale che portano alla strada. Qui inizia il percorso del trekking attraverso una rampa di scale con un cartello “To Amalfi”.

Dopo le rampe di scale ci sono due possibilità, la prima è in direzione Torre dello Ziro, una delle antiche torri di avvistamento sulla costa, situata strategicamente sopra la città di Amalfi con una veduta stupenda su Atrani ed Amalfi. Per arrivare alla Torre dello Ziro, si prende un sentiero e si seguono le indicazioni per la Torre si salgono una serie di scalinate che segnano l’inizio del sentiero attraverso la caratteristica vegetazione mediterranea del bosco.

L’altra porta alla Valle delle Ferriere, e si prosegue per la strada asfaltata, che porta alla fine della valle (circa 2 km). Questo sentiero conduce al torrente e alle cascate e di un antica ferriera.

Da qui la passeggiata verso Amalfi costeggia il torrente con vecchi mulini.

GIORNO 7:

volo di rientro.

 

ESTENSIONE DI DUE GIORNI AD ISCHIA:

GIORNO +1:

trasferimento ad Ischia e giornata alle terme

GIORNO +2:

giornata libera ad Ischia

 

Hotel previsti:

Le nostre strutture ricettive spaziano dal residence, al bed and breakfast, all’appartamento, sino ad arrivare agli hotels di diverse categorie.

Solitamente consigliamo i nostri clienti in base alle loro esigenze e richieste. Spesso le strutture sono vicine ai centri sportivi o agli spot più belli.

 

PREZZO PER PERSONA A PARTIRE DA: € 590

 

LA TARIFFA COMPRENDE:

  • 6 pernottamenti con trattamento di pernottamento e prima colazione.

 

LA TARIFFA NON COMPRENDE:

  • Assicurazione medico bagaglio (80€)
  • Assicurazione annullamento facoltativa;
  • Tutti i pasti non previsti;
  • Eventuale noleggio di automobile;
  • Mance e spese personali.

Share by: